Per ogni progetto apriamo una “Relazione di intervento” che una volta completata attesterà la corretta sanificazione del locale.


Prima fase: rilievo della volumetria interna degli ambienti da sanificare.

Seconda fase: posizionamento degli atomizzatori in base alle esigenze dell’intervento, inserimento della volumetria precedentemente rilevata.

Terza fase: posizionamento dei marcatori che accertano la concentrazione di perossido di idrogeno nell’ambiente.

Una volta messo in funzione l’atomizzatore usciamo dal locale: le tempistiche di erogazione variano a seconda del volume dell’ambiente.

I marcatori si coloreranno in base alla concentrazione di perossido atomizzato.

Alla fine del processo bastano pochi minuti prima di poter riutilizzare i locali trattati, permettendo di inserire il metodo in cicli produttiva anche delicati.

D. Pure utilizza prodotti biologici, biodegradabili che non nuocciono alla salute di persone e animali.

A fine protocollo i dati rilevati sono trascritti sulla “Relazione” rilasciata per certificare la corretta esecuzione del protocollo di sanificazione.