L’ozono è un gas irritante e aggressivo. Il Perossido di Idrogeno è sicuro per le persone e biodegradabile.

Noi abbiamo scartato la sanificazione con l’Ozono per 2 motivi principali:

1 – Possibili danni ai materiali

L’Ozono danneggia i materiali

L’ozono richiede macchinari che erogano grosse concentrazioni di soluzione nebulizzata.
Dal momento che ogni microrganismo viene ucciso a concentrazioni diverse per la sanificazione con l’ozono bisogna effettuare dei test preliminari di carica microbica specifica per stabilire la giusta concentrazione. Molte aziende che utilizzano il sistema ad ozono spesso saltano questo passaggio, scegliendo di saturare l’aria con alte concentrazioni di gas, provocando danni alle superfici, ai materiali (per esempio il PVC) e alle apparecchiature elettroniche

2 – Tempi di intervento

Il secondo aspetto negativo è la tempistica di intervento:
la sanificazione con ozono richiede molto più tempo della sanificazione con Perossido di Idrogeno. 
Il decadimento del Perossido di Idrogeno è estremamente più veloce di quello dell’ozono, anche in presenza di macchine ozonizzatrici capaci di distruggere l’ozono prodotto a fine trattamento.

Perossido di Idrogeno
TEMPI BREVI

Ozono
TEMPI LUNGHI